degasperi logo
degasperi logo
DSC 9203 slide
DSC 2365 slide
Giardino d Europa 6 slide
Giardino d Europa 2 slide
Giardino d Europa 3 slide
Giardino d Europa 1 slide
Giardino d Europa 4 slide
Peonia lactiflora slide
DSC 0412 slide
DSC 0006 slide
Giardino d Europa 5 slide
garden1 slide
DSC 0394 slide
DSC 0063 slide
DSC 0277 slide

Il significato del Giardino

Il significato del Giardino

Il significato del giardino

 

Il senso di bellezza, di unità e armonia nella diversità in cui Alcide De Gasperi credeva fermamente prende vita fra le aiuole del Giardino d’Europa di Pieve Tesino, opera suggestiva e ricca di significati realizzata a poca distanza dalla casa natale dello statista.

 

Il Giardino è un omaggio agli ideali degasperiani e una metafora dell’Europa unita: con la sua linea rievoca il teatro antico, forma architettonica senza tempo e modello del Parlamento europeo, emblema dei valori di democrazia e libertà che guidarono De Gasperi nella sua opera. La varietà delle specie, accostate in una composizione che rispetta l’unicità di ogni pianta nella molteplicità delle forme e dei colori, rimanda all’Europa come orizzonte accogliente e come spazio di dialogo democratico, dove vivere in pace.

 

L’installazione si inserisce armonicamente nel paesaggio non solo in senso visivo, ma anche attraverso le componenti che ne hanno modellato la creazione. Al suo interno, infatti, il Giardino raccoglie elementi della storia del luogo, della sua cultura e delle tradizioni: il pensiero degasperiano che qui ebbe le sue origini, i tipici orti-giardino che hanno suggerito la forma delle aiuole, le piante che lo arricchiscono, scelte con cura in base alle caratteristiche dell’ambiente e alle usanze di coltivazione di questa terra.

 

planimetria giardino fiorito

La planimetria del Giardino

 

Il progetto ha un valore simbolico anche per il domani. È un elemento che mette in relazione locale e globale, un luogo protetto ma allo stesso tempo aperto sul mondo, in linea con il pensiero di De Gasperi. Ma il Giardino richiama anche il tema della cura, indispensabile sia per le piccole, sia per le grandi cose, come lo statista ben sapeva.

 

Un luogo da ammirare per la sua bellezza, quindi, ma anche in cui fermarsi a riflettere; un teatro naturale che diventa anche ambiente da vivere, cornice di eventi sociali e culturali.

 

 
×

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, necessari per la fruizione del servizio.

Leggi l'informativa