degasperi logo
degasperi logo
cinorrodo slide
Peonia lactiflora slide
DSC 2424 slide
penia1 slide
potentilla slide
DSC 2315 slide
tulipani slide
DSC 2290 slide
Astrantia slide
DSC 2423 slide
DSC 1245 slide
IMG 5269 slide
DSC 1289 slide
DSC 2303 slide
rosa slide
phlox slide
geranium cantabrigiense slide
peonia2 slide
DSC 2369 slide
geranium slide
DSC 2426 slide

I fiori del Giardino

I fiori del Giardino

Un Giardino sempre in fiore

 

Peonie, ellebori, anemoni, aquilegie, campanule, astri, rose, prunelle...specie tipiche del luogo e coltivate da sempre in Tesino, accanto a varietà esotiche arrivate da luoghi lontani, compongono l’identità del Giardino, in continuo dialogo con il paesaggio circostante.

 

Le aiuole a semicerchio che delimitano a valle lo spiazzo erboso centrale ospitano perenni dai colori blu e giallo che richiamano la bandiera d’Europa; nell’area superiore, le peonie cinesi convivono con le peonie erbacee di origine europea, tra decine di fiori variopinti che completano l’insieme. In alto, a incorniciare la composizione, i meli da fiore, che richiamano le tradizionali coltivazioni trentine.

 

Sono oltre 50 le varietà di piante che ravvivano le aiuole in acciaio color ruggine del Giardino: le specie autoctone che ritroviamo in natura crescono accanto a quelle tipicamente coltivate negli orti e per le vie del paese, creando un magnifico, ricchissimo insieme dall’apparente spontaneità, ma frutto di un preciso disegno di ordine-disordine.

 

Il Giardino inizia a fiorire in primavera con gli ellebori e i tulipani, esplode tra maggio e giugno con le peonie, raggiunge il massimo rigoglio tra luglio e settembre in una sinfonia di colori ed è godibile anche nella sua veste autunnale, con il giallo acceso delle rudbeckie e le tinte pastello delle gaure ancora in fiore.

 
×

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, necessari per la fruizione del servizio.

Leggi l'informativa