degasperi logo
degasperi logo
violini fabio slide
Ucraina slide
violini della pace slide
violini fabio ognibeni slide
03 violini pace slide
quadro slide

L’Arte e la Musica per aiutare il mondo

L’Arte e la Musica per aiutare il mondo

CAMPAGNA DI BENEFICENZA

L’Arte e la Musica
per aiutare il mondo

 

Una campagna nata per sostenere l’assistenza delle vittime del conflitto in Ucraina.

Chiunque vorrà aderire con una donazione minima di 40 euro al Comitato provinciale della Croce Rossa Italiana riceverà uno dei 50 “violini della pace” (sagoma di violino, 38 cm, pezzi numerati), realizzata in Val di Fiemme con pregiato legno di risonanza, donati da Ciresa srl, eccellenza trentina nella produzione di tavole armoniche decorata con pensieri di pace e i colori dell' Ucraina.

 

LA GENESI DELL’INIZIATIVA

Dire che l’arte ha il dono di toccare le corde profonde dell’umano, mettendolo in moto, non è solo retorica. È quanto è successo a Fabio Ognibeni, imprenditore originario di Pieve Tesino, vedendo in rete l’opera intitolata SOQQUADRO che il pittore e giornalista Antonio Gregolin ha steso di getto, imprimendovi il dolore e la delusione per lo scoppio della guerra in Ucraina. È nata lì l’idea, poi condivisa con la Fondazione, di fare dell’arte un mezzo di solidarietà, per chiamare a raccolta il nostro senso di umanità e fare qualcosa, anche di piccolo ma di concreto, per dare assistenza alle vittime della guerra.

L’opera di Gregolin ha infatti ispirato la produzione da parte della società guidata da Ognibeni, la Ciresa srl di Tesero, di una serie a tiratura limitata e numerata di “violini della pace”, vere sagome di violino, realizzate con il pregiato legno di risonanza della Valle di Fiemme, apprezzato da musicisti e artisti in tutto il mondo, tinteggiate con i colori della bandiera ucraina e con pensieri di pace.

I violini della pace saranno dati in omaggio a chiunque vorrà aderire con un’offerta minima di 40 euro alla campagna di raccolta fondi promossa dal Comitato provinciale della Croce Rossa Italiana.

 

I violini della pace foto

 

COME FARE PER ADERIRE

Per aderire all’iniziativa è sufficiente effettuare una donazione libera (minimo 40 euro) sul conto corrente intestato a Croce Rossa Italiana Comitato Provinciale di Trento

IBAN: IT93I0585601801083571442475

indicando come causale “Emergenza Ucraina-L’arte e la musica per aiutare il mondo” e poi recarsi con la ricevuta dell’effettuato bonifico presso la sede della Fondazione Trentina Alcide De Gasperi a Trento, in Via S. Croce 77, dove sarà possibile ritirare il proprio violino della pace.

I ritiri saranno possibili dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12.

Qualora le scorte dovessero temporaneamente terminare ne verrà data pronta comunicazione su questa pagina e sui canali social della Fondazione: prima di recarsi presso la sede di via S. Croce per il ritiro consigliamo quindi di verificare la disponibilità dei pezzi.

Ad ogni persona che vorrà aderire alla campagna fino alla sua conclusione verrà comunque garantito il proprio violino della pace numerato.

 

Violini attualmente disponibili in sede: 16

 

Per noi che ogni giorno raccontiamo l'Europa come un sogno di pace e che crediamo davvero che, con tutte le sue imperfezioni e contraddizioni, tale sia stata e debba ancora essere l'Europa, questa campagna vuole essere un piccolo segno concreto di impegno. Per non fare finta di nulla. Per moltiplicare i gesti di generosità e per non perdere la fiducia nei nostri sogni.

 

 

Logo De Gasperi        E      logo croce rossa

 

 

Scopri di più


 
×

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, necessari per la fruizione del servizio.

Leggi l'informativa